fbpx
prevnext
Menu

Come alleviare o eliminare i dolori e i problemi alla zona lombare in 10 minuti – 1

Nonostante questo sia un periodo di vacanze e di rilassamento molte persone riportano dolori, dolenzie o disagi alla zona lombare a causa di eccessivi sforzi dovuti a lunghe camminate nelle città d’arte, nuotate olimpioniche intraprese dopo un inverno sedentario o allo stare sdraiati in spiaggia in posizioni poco benefiche per il corpo.  Ho pensato di pubblicare questo esercizio che fa parte del repertorio base del Metodo Feldenkrais e che è molto utile e facilissimo da eseguire.
Orientare il bacino (durata 5-10 minuti). Questo movimento si trova anche in altri metodi di lavoro corporeo ma nel Feldenkrais l’obiettivo non è rafforzare o fare stretching della zona lombare quanto ascoltare le sensazioni del corpo durante i movimenti. Anche se questo approccio può sembrare riduttivo in realtà è fondamentale per insegnare al nostro corpo a cambiare gli schemi che creano dolore.
Sdraiati sulla schiena, piega le ginocchia e porta i piedi in appoggio sul pavimento. Cerca di  percepire la distanza della zona lombare dal pavimento e trova il modo di avvicinarla un poco al pavimento. Puoi fare il movimento con forza ma ciò servirà solo ad aumentare o perpetuare i problemi. L’alternativa che suggerisco è quella di fare rotolare il sacro verso il pavimento magari aiutandoti un poco con l’espirazione, sincronizzandola con il movimento stesso, o “esagerandola” un pochino in modo da portarla ad un livello più conscio. Noterai che la zona lombare si è abbassata, poi lascia che ritorni al punto di partenza. Ripeti alcune volte il movimento facendolo ogni volta in modo più semplice, togliendo cioè lo sforzo, la spinta, la qualità di “ginnastica” che probabilmente usi per orientare il bacino verso il pavimento.
Ora vai nella direzione opposta, cioè aumenta di poco la curvatura della zona lombare muovendoti nello stesso modo non agonistico descritto sopra.  Non cercare di spingere verso gli estremi del movimento.
L’idea di base di questi semplici movimenti è quella di ricordare alla colonna lombare che ha e che può ritrovare l’opzione di cambiare forma e di lasciare andare le contratture senza essere costretta a sforzi, ulteriori tensioni o fatica.
Rotolati su un fianco e senza sforzare la testa e gli addominali per tirarti su, mettiti in piedi lentamente, Ascolta se e come il tuo corpo è diverso. Fai due passi per la stanza e ascoltati in movimento.

Leave a reply

Il Metodo Feldenkrais‎

Risolvi problemi di mal di schiena, rigidità cervicale, mobilità articolare, respirazione, stress, dolori lombari,
articolazioni, ansia, mobilità vertebrale, postura con il Metodo Feldenkrais ® a Genova e Savona